21/11/2016

Enologica, il Salone del vino e del prodotto tipico dell’Emilia-Romagna

“Quella dell'Emilia-Romagna è ancora una filiera vitivinicola e agroalimentare inedita per quanto straordinaria, rispettosa dell'ambiente e attenta alla sostenibilità delle proprie pratiche. L'occasione annuale per approfondirne la conoscenza e apprezzarne il valore è Enologica.”

Pierluigi Sciolette, presidente di Enoteca Regionale Emilia-Romagna, non ha dubbi. Enologica è un evento consolidato che, dal 19 al 21 novembre 2016 nel Palazzo Re Enzo di Bologna, ha visto coinvolti più di 100 produttori, consorzi e cantine, seminari e degustazioni tematiche, oltre al Teatro dei Cuochi e alla premiazione della prima edizione di Carta Canta, il premio delle carte dei vini che propongono un assortimento qualificato di vini del territorio.

Un’iniziativa che quest’anno ha reso protagoniste le maschere, come spiegato nell’introduzione al catalogo scritta dal curatore Giorgio Melandri: “Con Enologica 2016 parliamo dell’identità emiliano romagnola attraverso i personaggi dei burattini, quelli inventati dai burattinai più bravi e quelli che sono eredi della grande tradizione della commedia dell’arte. I loro caratteri diventano quelli della gente dell’Emilia Romagna e di conseguenza quelli dei vini e dei prodotti gastronomici. È questa la sfida che ci attende, farci conoscere e collegare il vino e il cibo ai territori e alle comunità che li producono.”

“Vini, cibi e maschere – continua Sciolette – che s’incontrano percorrendo la via Emilia, asse portante che unisce tutte le province della regione e con esse le diverse tipicità culturali ed enogastronomiche, a partire ovviamente da vini simbolo di questa regione: Albana e Sangiovese, Pignoletto, Fortana, Lambrusco, Malvasia e Gutturnio.”

E così Stefano e Andrea Bartolini hanno abbinato la romagnola Saraghina al Sangiovese e pesce alla brace, Max Poggi ha unito il bolognese Dottor Balanzone al Pignoletto e mortadella mentre Giovanni Cuocci ha abbinato la modenese Pulonia al Lambrusco di Sorbara e cotechino.

Enologica 2016 è l’inizio di una forte collaborazione con i produttori, che proseguirà anche durante l’anno in occasione di fiere importanti come Vinitaly 2017.

enologicalogo