07/03/2018

Il Lambrusco si conferma leader della GDO

La ricerca condotta da IRI sarà presentata dettagliatamente in occasione del prossimo Vinitaly.

Gli italiani hanno acquistato 648 milioni di litri per un valore di quasi 2 miliardi di euro. Questi sono i dati 2017 che emergono dalla ricerca dell’istituto IRI per la vendita di vino nella Grande Distribuzione Organizzata.

Il Lambrusco si riconferma vino più venduto sugli scaffali con 13,12 milioni di litri e +2,9% di valore. Al secondo posto il Chianti con 13,10 milioni di litri seguito dal Montepulciano d’Abruzzo con 8,4 milioni di litri.

Se la quantità di vino acquistato nella Grande Distribuzione è stabile da anni, i consumatori mostrano di apprezzare le novità accogliendo favorevolmente le proposte delle cantine. – ha spiegato Virgilio Romano, Business Insight Director di IRI – I vini a denominazione d’origine vendono 5,5 milioni di litri in più nel 2017, così come crescono bollicine e vini bianchi, inoltre aumentano le tipologie regionali che si fanno apprezzare ogni anno per i tassi di crescita. I vini emergenti si fanno apprezzare per posizionamenti di prezzo non bassi (oltre la metà superiore a 4 euro) e questo è un aspetto positivo perché dimostra la disponibilità del consumatore a premiare novità e valore.

La grande distribuzione organizzata si mantiene un canale di vendita molto importante per il mercato italiano perché, secondo il direttore generale di Veronafiere Giovanni Mantovani, “è capace di far emergere nuovi vini e territori e di assecondare nel tempo la richiesta di prodotti di maggiore qualità anche per il consumo quotidiano.

scaffali vino krHE 835x437IlSole24Ore Web