18/07/2017

Verso la sostenibilità della Denominazione

Il Consorzio Tutela del Lambrusco di Modena si è mobilitato per l’adozione di un sistema di certificazione conforme allo standard Equalitas.

Equalitas, nato un anno fa con l’obiettivo di promuovere la sostenibilità delle filiere agroalimentari, ha creato un modulo specifico rivolto alle aziende a Denominazione di Origine. Secondo Riccardo Ricci Curbastro, presidente, “si tratta di un percorso impegnativo che non può essere improvvisato o sottovalutato: richiede attenzione, dedizione e tempo per essere applicato in modo concreto, oggettivo e credibile.”

Il nuovo modulo è rivolto a tutti i Consorzi di Tutela che intendono implementare un sistema di gestione della sostenibilità e permette di ottenere la certificazione Equalitas “Denominazione per la sostenibilità”.

Anche il Consorzio Tutela del Lambrusco di Modena ha preso parte a questo programma coinvolgendo 30 aziende viticole, 3 cantine sociali cooperative, 2 aziende di imbottigliamento e 6 aziende vitivinicole.

L’iniziativa ha suscitato molto interesse ed è stata recepita con soddisfazione dalle imprese associate ai Consorzi.

equalitas